Chi siamo

Siamo un gruppo di sposi cristiani, di larga esperienza, professionalmente impegnati, nell’attuale contesto sociale, allo studio e alla soluzione delle problematiche coniugali.
Siamo formati, pur non appartenendo ad alcun gruppo ecclesiale, ad una religiosità profonda e concreta per cui come cerchiamo di vivere il nostro cristianesimo con coerenza e fedeltà, specialmente nel nostro stato coniugale, così cerchiamo anche di aiutare ogni coppia, che lo voglia, a vivere la sua coniugalità come il luogo sacrale più adeguato per la pienezza della vita umana in quanto voluta da Dio come comunione d’amore intrinsecamente strutturata a sua immagine e somiglianza.
Secondo questa concezione biblico-teologica riteniamo che ogni aspetto dell’umano, ed in particolare quello della coniugalità, sia contraddistinto da una irriducibile dimensione divina, in quanto segno-sacramento che rimanda a Dio ed esige di essere riconosciuto ed attuato come ciò che da Lui ha il suo inizio e in Lui il suo compimento.
Noi vogliamo, pertanto, sulla base della nostra esperienza personale e professionale, aiutare le coppie del nostro tempo, frastornate e fuorviate da distorte concezioni di vita umana, sessuale ed amorosa prive di ogni riferimento ad autentici modelli e valori religiosi, che di per sé sono sempre umani e divini, a ritrovare la fede nella dimensione sacrale della realtà umana coniugale che, essendo stata creata e fatta a immagine di Dio , appartiene a Dio e all’amore che è Dio e solamente in Lui può realizzarsi come “opera d’arte” di Dio,come il suo “capolavoro” (K. Barth).
Con queste parole il dottor Gabriele Bonomi presentava questo sito dedicato all’amore coniugale, che egli aveva pensato come il prolungamento, quasi il coronamento di tutta la sua attività fino allora svolta nel campo della sessuologia e della vita di coppia.
Doveva essere un luogo di incontro, di studio, di comunicazioni di esperienze offerto a tutte le coppie che avevano scoperto le radici divine del loro vivere insieme e volevano approfondirle.
Tutto questo è stato interrotto dalla improvvisa chiamata del Padre che lo ha voluto prendere con sé secondo i suoi misteriosi decreti a cui dobbiamo inchinarci.
Ma è possibile che tutto il suo progetto, aperto a grandi orizzonti e pieno di germi di novità, debba perciò essere messo da parte, inutilizzato e abortito?
Gabriele è stato uno strenuo difensore della vita, non vuole certamente questo aborto.
Sono rimaste le persone che lo hanno conosciuto e hanno imparato tante cose da lui, tra i primi la moglie e i figli, i suoi collaboratori, gli amici, le coppie sorrette dal suo appassionato lavoro…
Facciamo germogliare dunque questi semi, animati dallo Spirito, che è il nostro legame di amore e ci assicura la sua presenza e il suo sostegno.
Riapriamo perciò il sito, con fiducia e speranza, per lavorare insieme a quel progetto di coppia che sappiamo iniziato da Dio e che deve orientarsi ogni giorno verso la sua perfezione.