Ritratti del desiderio

Massimo Recalcati
Ritratti del desiderio
Raffaello Cortina Editore, 2012, Milano

L’occidente capitalista ha prodotto una nuova forma di schiavitù: l’uomo senza desideri, condannato a con seguire un godimento schiacciato sul consumo compulsivo e perennemente insoddisfatto.
Ma quando diciamo desiderio che genere di esperienza evochiamo?
Qual è il significato di questa parola così fondamentale per la realtà umana?
Massimo Recalcati indaga qui un tema chiave della dottrina di Lacan: il desiderio e i suoi enigmi.
Come in una galleria di ritratti vengono raffigurati i diversi volti del desiderio umano nelle loro forme più coinvolgenti.

E’ disponibile un estratto del libro al seguente collegamento:

Il desiderio amoroso

Indice del libro

Introduzione
Parte prima
Galleria del desiderio
Ritratti del desiderio
L’esperienza del desiderio
Primo ritratto: il desiderio amoroso
Secondo ritratto: il desiderio dell’Altro
Terzo ritratto: il desiderio e l’angoscia
Quarto desiderio: il desiderio di niente
Quinto ritratto: il desiderio di godere
Sesto ritratto: il desiderio dell’altrove
Settimo ritratto: il desiderio sessuale
Ottavo ritratto: il desiderio amoroso
Nono ritratto: il desiderio puro
O il desiderio di morte
Decimo ritratto: il desiderio dell’analista

Parte seconda
Il mio Lacan
Breve ritratto di Jacques Lacan
I Paradossi del desiderio

Lascia un Commento

Sottoscrivi senza commentare